Selvaggia Lucarelli fa a pezzi Madonna: "Ma come si è ridotta la regina del pop?"

L'opinonista de "Il Fatto Quotidano" prende di mira quella che un tempo era un'icona assoluta. E che con l'avvento dei social sta "distruggendo il suo personaggio"

di M.E.P.

Lo aveva fatto già in passato paragonandola a Sara Tommasi che sosta davanti al bancomat, lo rifà oggi con la stessa enfasi e al solito ci va giù pesante. Sì, perché a Selvaggia Lucarelli, blogger e opinionista nota per non mandarle a dirle, il declino mostrato sui social da Madonna proprio non va giù. Non è pensabile, sostiene oggi su "Il Fatto quotidiano", che l'ex regina del pop si sia ridotta, con l'avvento dei social, a mostrare un'immagine di sé così lontana da quella di icona irraggiungibile e assoluta che tutti noi abbiamo amato negli anni 80/90. Ovviamente la critica "selvaggia" è ben argomentata.

"Sembra il profilo di una tredicenne bimbominkia"

Si parte con il definire l'account Instagram di Madonna "un ibrido tra il profilo di una tredicenne bimbominkia, di una fashion blogger marchettara a quello di una cougar in piena crisi di autonomia". Non è pensabile - osserva Selvaggia Lucarelli che colei che un tempo si poteva permette il lusso di baciare in bocca Naomi Campbell, oggi  "a 59 anni posi con le orecchie rosa dei filtri di Snapchat". Dell'icona sexy di un tempo - sostiene la blogger - è rimasto praticamente nulla se non qualche selfie "con trasfigurazione davanti agli apostoli" e qualche hastag banalissimo che "mi hanno fatto rivalutare la capacità espressiva di Gabriel Garko".  

"L'ecografia della Ferragni in confronto..."

La lingua tagliente della Lucarelli si scaglia anche contro Madonna in veste di "artista empatica" che prega per Aleppo e l'Africa "tra una marchetta a Moschino,  un selfie con il naso da marmotta" e si mostra in un video che la immortala nell'atto di accendere una candela per le vittime della Rambla. "In confronto - attacca Selvaggia - l'ecografia mostrata in diretta dal ginecologo di Chiara Ferragni è un esempio di sobrietà". Ma il fondo, secondo la blogger, Madonna lo tocca con le foto dei figli. Non quelli naturali, ci tiene a sottolineare, dato che più volte in passato i legali l'avrebbero diffidata dal postare foto di Lourdes e Rocco Jones. Bensì con quelli adottivi. A partire da Ester e Stella le due gemelline del Malawi, che Madonna utilizza addirittura per decantare i benefici della sua linea di creme antirughe. "Passi sfruttarle per raccimolare qualsiasi marchetta d abbigliamento - attacca Selvaggia - o far ripetere loro frasi motivazionali...Ma le creme no". E lì, sentenzia la blogger che capisci che Madonna non è più Madonna, ma che forse avrebbe bisogno di uno specialista.