Barry Gibb, l'ultimo sopravvissuto dei 'Bee Gees', vive nel terrore: "Ho paura"

A 70 anni e dopo la dolorosa perdita dei fratelli Maurice, Robin e Andy, oggi ha una paura tale della morte da aver sviluppato tutta una serie di fobie

Barry Gibb, l'ultimo sopravvissuto dei 'Bee Gees', vive nel terrore: 'Ho paura'
Barry Gibb
di Maria Elena Pistuddi   -   Twitter: Just_Mep

Per uno che cantava "Stayn' alive" suona un po' strano. Eppure per Barry Gibb, unico superstite dei mitici Bee Gees, riuscire a sopravvivere sta diventando difficilissimo. A 70 anni e dopo la dolorosa perdita dei fratelli Maurice, Robin e Andy, oggi ha una paura tale della morte da aver sviluppato tutta una serie di fobie che gli stanno rendendo la vita impossibile. Ogni cosa, anche la più banale, rappresenta per lui un pericolo. Di recente il cantante ha infatti rivelato: "Non guido veloce, non mi avvicino all’acqua bollente per un’esperienza terrificante subita da mia sorella, insomma mi tengo lontano da tutto ciò che potrebbe diventare pericoloso”.

I successi, poi il dolore

Quarant'anni dopo quei successi che hanno segnato un'epoca (come dimenticare brani quali appunto Stayin’ Alive, How Deep Is Your Love, Night Fever e More Than A Woman) Barry Gibb sente ancora forte il dolore per delle perdite arrivate troppo in fretta. “E’ stato devastante senza i miei fratelli, dopo Andy, morto a 30 anni, è toccato a Maurice a quel punto tutti abbiamo capito che la morte era una cosa reale con la quale bisogna fare i conti tutti i giorni". Ed è proprio per questo che oggi vive avvolto dalla paura: "Non so perché io sono ancora qui, dice, ma sono sempre nervoso e ho sempre paura che qualsiasi cosa possa essermi fatale". 

Ma i fratelli per lui "sono ancora vivi"

La scomparsa dei gemelli Maurice e Robin è stata devastante per la sua famiglia, come lo era già stata la morte per overdose dell’altro fratello, Andy, nel marzo 1988. Legami fortissimi, al punto che Barry Gibb ancora oggi riesce a sentire i suoi fratelli accanto a lui: "Un giorno mentre ero in studio a registrare - racconta - stavo pensando e ho sentito qualcuno dire "è una buona idea’". Poi mi sono girato e non c'era nessuno. Ma la voce sembrava proprio quella di uno dei miei fratelli".

L'ultimo album da solista nel 2016

Oltre ad aver venduto più di 220 milioni di dischi con i Bee Gees, Barry Gibb ha messo la sua firma come produttore e autore per altri artisti di successo, da Barbra Streisand a Diana Ross a Dionne Warwick. L'ultima sua fatica come cantante risale invece allo scorso anno, quando Gibb ha pubblicato un album da solista "In the now", che segue il tour statunitense iniziato nel 2014. Una sfida importante coincisa con il suo 70esimo compleanno, che però non è servita ad allontanare le paure. Anche quelle, purtroppo, restano vive insieme a lui.