X-Factor, i Maneskin danno scandalo e prenotano la vittoria

di Cinzia Marongiu   -

“Siete stati “sobri” come vi avevo chiesto”, ha commentato sornione il loro mentore Manuel Agnelli. Già perché i Maneskin  avevano appena terminato una performance che rimarrà nella memoria dei tanti appassionati di “X-Factor”, il talent show di SkyUno HD, giunto al sesto live.  Stivaloni fin sopra il ginocchio, tacchi a spillo, shorts in pelle bucati sul lato b e una canotta in rete da cui si vedono i capezzoli ricoperti di scotch nero: così si è presentato Damiano David, il talentuoso e carismatico frontman della band romana, esibendosi in una pole dance mozzafiato. I Maneskin sono un gruppo formato da quattro giovanissimi (tra i 17 e i 18 anni) che con la loro musica mix tra indie, soul e rock e con il loro look originale e colorato sta riscuotendo i favori del pubblico. Di sicuro dei Maneskin si sentirà ancora parlare: per ora sono in pole position per la vittoria della undicesima edizione del programma condotto da Alessandro Cattelan.

I giudici finalmente d'accordo

Tra l’altro, con la loro performance di “Kiss This” (Damiano ha esibito il titolo della canzone tatuato sul lato B) di “The Struts” hanno messo d’accordo anche i litigiosissimi giudici di questa edizione. “Hanno fatto l’esibizione della vita, questa è espressione di grande consapevolezza”, è stata la benedizione di Fedez. Levante si è lasciata andare anche a un giudizio estetico e ha scherzato così: "Molto bravi, contento di averti visto in queste non vesti, sei più depilato di me". Intanto il sesto live ha segnato l’eliminazione della controversa Rita Bellanza, che era stata l’ultima concorrente del team di Levante a rimanere in gara, anche se tra le proteste del pubblico e dei social. Eliminato anche Andrea Radice. Vanno in semifinale Samuel Storm, Lorenzo Licitra ed Enrico Nigiotti, i Ros e naturalmente i Maneskin.