Loredana Berté: "Il momento nero della mia carriera e il vero motivo per cui finì con Borg"

Codice da incorporare:

Quando si dice il carisma. Nonché l’anticonformismo e una certa dose di follia, ingredienti che ti permettono di dire sempre ciò che pensi e di raccontare di te anche i fatti più intimi, magari sconvenienti, o comunque non particolarmente esaltanti. Loredana Berté è tutto questo da sempre e continua a esserlo. Così ogni sua apparizione davanti alla stampa determina un immediato capannello di giornalisti che la ricoprono di domande perché sanno che Loredana ha sempre qualche ghiotto aneddoto da raccontare. È successo anche durante la presentazione di “Ora o mai più”, nuovo programma condotto da Amadeus su Rai1 che si incarica di far rinascere otto “meteore” della musica, artisti che hanno conosciuto il grande successo e che poi per vari motivi sono finiti nell’ombra (dai Jalisse a Valeria Rossi). Il tutto con l’aiuto di altrettanti coach. Uno dei quali è proprio l’indimenticabile interprete di “Dedicato”, “Non sono una signora” e di tanti altri successi della storia della musica italiana.

L'esibizione di Loredana Berté con un finto pancione a Sanremo del 1986 fece scandalo.

EBandana a fiori in testa, chioma azzurra da fata turchina, come usa da qualche tempo, e la solita schiettezza, Loredana non si è fatta pregare nel raccontare anche il momento più buio della sua carriera, quello appunto della “caduta”. “Accadde nel 1986 quando mi presentai a Sanremo con il pancione. Su quell’esibizione ci avevo lavorato duramente per un mese, facendo prove super blindate con due étoile. Ma non fu capito. Anzi, fu frainteso. Mi diedero tutti addosso. Il risultato fu che quando tornai in albergo dopo l’esibizione la mia casa discografica aveva stracciato il contratto. E l’albergo dovetti pagarmelo io. Per il viaggio di ritorno mi diedero un passaggio i discografici della Emi. Insomma, un disastro. Fu lì che decisi di chiudere con la musica. La mia autostima era scesa sottozero. E, visto che ero fidanzata con Bjorn Borg da due anni ma in gran segreto, partii per Stoccolma. E lì rimasi a vivere per 6 anni”. Nel video Loredana Berté racconta anche perché finì il suo matrimonio con il campione svedese.