James Hewitt, l'amante di Lady Diana, parla dopo anni di silenzio: "Io il padre di Harry? Ecco la verità"

L’ufficiale di cavalleria con cui la principessa aveva avuto una relazione bolla come false le voci che lo vorrebbero come il vero padre del secondogenito di Lady D

di M.E.P.   -   Twitter: Just_Mep

Gli stessi capelli rosso rame, lo stesso sguardo sfrontato. Eppure dopo anni e anni di insinuazioni, la verità sul legame tra il principe Harry e James Hewitt, l’ufficiale di cavalleria con cui Lady Diana aveva avuto una relazione, non è quella che ci si attendeva. Hewitt ha infatti smentito una volta per tutte le voci che lo vorrebbero come il vero padre del secondogenito della principessa. Pur confermando la storia d’amore durata ben cinque anni, ha liquidato quelle voci insistenti come mera speculazione sulla quale si insiste da anni solo ed eslclusivamente per poter far vendere i giornali.

Hewitt: "Non mi sono mai pentito della relazione"

"Harry non è mio figlio, le date non coincidono", ha detto chiaramente  James Hewitt ad una tv australiana, parlando della relazione con Diana in occasione dei 20 anni dalla sua morte. Poi ha proseguito: " La principessa aveva un'aura speciale attorno a sé, racconta. È stato un crescendo e ad un certo punto, sapete cosa accade, improvvisamente non ne avete mai abbastanza l'uno dell'altro". Nessun pentimento, dunque, per quell’amore rimasto segreto per anni e poi confermato dalla stessa Diana. “Non mi sono mai pentito della nostra relazione. Era facile innamorarsi di lei, perciò credo che mi si perdonerà”.

Le smentite delle persone vicini a Diana

Ad escludere la paternità di Hewitt era stato anche il maggiordomo della principessa, Paul Burrell, che più volte disse che quando conobbe Lady Diana per darle lezioni di equitazione, Harry era già nato. A bollare la cosa come pura speculazione dei giornali di gossip era stata anche l’ex guardia del corpo della principessa, Ken Wharfe, che nel suo libro affrontò in maniera diretta la questione. "Quest’idillio ha fatto scorrere fiumi di inchiostro, dando vita a una serie di speculazioni circa l’identità del padre di Harry, scrisse, e Diana era sconvolta”. Ma, sentenziò: “Questa affermazione non ha alcun senso soprattutto perché le date non corrispondono ". Difficile smentirlo dal momento che la relazione con Hewitt sarebbe iniziata nel 1986, mentre Harry è nato il 15 settembre 1984. Somiglianza o no, è quindi Carlo il vero padre di Harry.