Valeria Golino: "Crisi con Scamarcio e amore con Cassel? Tutto falso, contro di noi solo veleni"

L'attrice nega il gossip sulla fine della sua relazione dopo dieci anni di convivenza con l'attore: "Così si calpestano le persone"

di Cristiano Sanna   -   Facebook: Il profilo dell'autore

Raggiunta al telefono di primo mattino, Valeria Golino è una persona stanca e ferita. Da giorni il gossip insegue lei e il compagno Riccardo Scamarcio. Tutto parte da un articolo pubblicato da Novella 2000, dove si legge che la relazione fra i due sarebbe giunta al capolinea dopo dieci anni di convivenza e l'inutile tentativo di suggellarla con il matrimonio, annunciato tempo fa dalla coppia e mai celebrato. Poi, secondo radio gossip, la rottura. Propiziata dalla continua infedeltà di Scamarcio e dalla "passione francese" che si sarebbe accesa nella Golino. Il misterioso nuovo amore francese sarebbe poi stato individuato in Vincent Cassel, già marito di Monica Bellucci. La diretta protagonista non ci sta ad avere la vita rovinata dalle continue dicerie. "Il pretesto di un finto scoop serve a dire cose malevole, che riguardano le nostre presunte vite, le cose successe. Sgradevole ma non ha importanza perché tutto quello che dicono non è vero" ribadisce la Golino.

Quindi non c'è nessuna crisi, non c'è un Cassel, non c'è un amore francese.
"No, no".

Da dove è venuta fuori, dunque, questa voce incontrollata che rimbalza ovunque?
"Da qualcuno che si è svegliato la mattina e ha deciso di dirlo. Lo può fare lei, posso farlo io con qualcun altro. Se poi si fa il vostro lavoro (quello giornalistico, ndr), ci si sveglia una mattina e si decide di calpestare le persone. Così hanno deciso di fare".

Oppure si parla con il diretto interessato come in questo caso, dando la possibilità di spiegare come stanno esattamente le cose.
"Io posso dire semplicemente che nulla è vero è tutto è sgradevole. E' un pretesto per dire cose molto più brutte".

Ad esempio?
"Ma non le voglio ripetere, non voglio sporcarmi. Se le vada a leggere".

Parliamo di invidie personali nei vostri confronti e di un tentativo di smontare la coppia?
"Non dico questo. Dico semplicemente che quello che leggo è di un malevolo e di una cattiva fede che mi colpisce. E' falso. Parlo non tanto della falsa notizia (sulla crisi di coppia, ndr), quanto del resto delle cose che scrivono".

Si riferisce alle presunte infedeltà di Scamarcio o a fatti professionali?
"Penso di aver già detto abbastanza. Tra l'altro sono ancora a letto e non mi sento troppo bene, quindi...".

Se tutto questo gossip è puro veleno, è giusto che i diretti interessati lo dicano.
"E' puro veleno. Arrivederci".