Miley Cyrus contro Dolce & Gabbana. Gli stilisti replicano: "Sei un'ignorante"

di Cinzia Marongiu   -

Un bota e risposta al vetriolo quello tra la popstar americana Miley Cyrus e gli stilisti italiani più amati dallo show bussiness Dolce & Gabbana. Il tutto, come si conviene ai tempi, via social. Ad aprire le ostilità è stata Miley Cyrus che ha pubblicato un post per ringraziare la premiata ditta D&G di aver dato spazio al fratello Branson di esibirsi come modello ma che non ha resistito alla tentazione di criticarli. Ecco cosa ha scritto su Instagram:  «Dolce e Gabbana, io sono in forte disaccordo con le vostre politiche, ma supporto lo sforzo della vostra società nel dare spazio ai giovani artisti offrendogli l'opportunità di brillare di luce propria». La popstar in pratica riprovererebbe agli stilisti le loro convinzioni in tema di adozioni omosessuali, ma anche la vicinanza a Melania Trump che, tra l'altro,  di recente haindossato un costosisimo spolverino firmato proprio D&G. 

La replica non si è fatta attendere. A incaricarsene è stato Stefano Gabbana che sempre su instagram ha colpito e affonfdato la giovane interprete di "Wrecking Ball" scrivendo:  «Noi siamo italiani e della politica non ci interessiamo, di quella Americana ancora meno. Noi facciamo abiti e se tu pensi di fare politica con un post sei semplicemente un'ignorante. Non abbiamo bisogno dei tuoi post e dei tuoi commenti. La prossima volta ignoraci per favore». Seguirà il consiglio Miley Cyrus?