Torna 'Urbino e le Città del Libro'

Torna 'Urbino e le Città del Libro'
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - Con il claim 'Strade che non portano a Roma' torna, dal 18 al 20 maggio, il festival letterario 'Urbino e le Città del Libro', curato da Alessio Torino e realizzato con la collaborazione di Marco Cassini e Gianmario Pilo della Grande invasione di Ivrea. Ad aprire l'edizione 2018 sarà Morgan con un intervento su 'Urbino, luce della bellezza e della letteratura'. Saranno poi protagoniste Sara Gamberini, al suo esordio con 'Maestoso è l'abbandono' (Hacca Edizioni) e Mary Barbara Tolusso con 'L'esercizio del distacco' (Bollati Boringhieri). E Anna Bonaiuto, David di Donatello come migliore attrice protagonista per il film 'L'amore molesto' di Mario Martone, tratto dal romanzo di Elena Ferrante, chiuderà la prima giornata con letture dalla tetralogia 'L'amica geniale' (edizioni e/o). Viaggio nella letteratura e nell'arte, il festival ospiterà scrittori, editori, illustratori, musicisti e attori come l'eritreo Saleh Addonia e il maestro del fumetto argentino José Munoz, al quale è dedicata anche una mostra.