Teatro, 'I Miserabili' sempre attuali

Teatro, 'I Miserabili' sempre attuali
di Ansa

(ANSA) - TRIESTE, 12 APR - Un'opera immensa ancora capace di parlare "al nostro tempo". Così il regista Franco Però definisce "I Miserabili", la nuova produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia tratta dal romanzo di Victor Hugo, che debutterà in prima nazionale il 25 aprile al tetro Mercadante di Napoli e a maggio a Brescia. Prove aperte alla stampa oggi, negli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio di Trieste, con Franco Branciaroli nel ruolo di Jean Valjean. Lo spettacolo, nell'adattamento di Luca Doninelli, sarà l'evento inaugurale della prossima stagione del Politeama Rossetti di Trieste ed è prodotto con il Centro Teatrale Bresciano e il Teatro de Gli Incamminati. "Viviamo un momento in cui la frattura fra classi abbienti e molto poveri aumenta", ha osservato Però. Con quest'opera "apriamo lo sguardo al macrocosmo della società". E' una narrativa capace di parlare al nostro tempo, "con concetti e pensieri universali che toccano il mondo di oggi".