Salone Libro: Lagioia, forma smagliante

Salone Libro: Lagioia, forma smagliante
di ANSA

(ANSA) - TORINO, 17 MAG - "Chi avrebbe potuto immaginare qualche mese fa che il Salone Internazionale del Libro di Torino sarebbe arrivato a questo maggio in forma smagliante?". Nicola Lagioia, nuovo direttore editoriale del Salone ha aperto con queste parole la trentesima edizione, senza nascondere la sua emozione, stasera all'Auditorium del Lingotto. Una doppia inaugurazione all'insegna della musica con il concerto 'Jass. Ovvero quando il jazz parlava siciliano' di Narrazioni jazz. "Abbiamo imparato - ha detto Lagioia - a diffidare degli exit poll. Ribaltare i pronostici da speranza nella capacità di una comunità di cambiare le cose. Altrimenti ogni percorso sarebbe tracciato fin dall'inizio" In platea il presidente Massimo Bray, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e rappresentanti delle istituzioni locali. "Abbiamo bisogno di cultura e il Salone è uno dei più grandi eventi culturali italiani", ha aggiunto Bray, secondo cui "intorno a questo trentennale c'è un entusiasmo contagioso".