Pivetti a teatro con Viktor und Viktoria

Pivetti a teatro con Viktor und Viktoria
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 11 MAR - ''Il confronto con Julie Andrews? Non ci penso nemmeno a farlo!''. Parola di Veronica Pivetti che, appena terminato l'impegno tv con Amore criminale, è già tornata in teatro, protagonista di Viktor und Viktoria, commedia in tournée in tutta Italia con tappe anche a Torino (Teatro Gioiello, 15-18/3), Puglia, Toscana, Trieste e Napoli. Al suo fianco, Giorgio Lupano con Yari Gugliucci, Pia Engleberth, Roberta Cartocci, Nicola Sorrenti, sui testi di Giovanna Gra e la regia di Emanuele Gamba. ''In realtà non ci rifacciamo al film di Blake Edwards dell'82, ma alla pellicola originale di Reinhold Schunzel del '33, ambientata nella Berlino della Repubblica di Weimar, con il nazismo all'orizzonte'', racconta l'attrice. Per lei i panni di Viktoria Weber, soprano che pur di lavorare finisce per fingersi un uomo, che recita en travesti nei panni di una donna. Dopo il teatro, si torna in tv? ''Prima di tutto devo mettermi seriamente a scrivere il mio terzo libro - risponde lei - Sono davvero in ritardo''.