Da Bejart a Millepied, torna Equilibrio

Da Bejart a Millepied, torna Equilibrio
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 2 FEB - Madame Maguy Marin, storica coreografa della Nuovelle Danse Francaise, ad aprire il calendario. Il Ballet de l'Opera de Lyon con il celebre Steptext di William Forsythe e Sarabanda della star Benjamin Millepid. Fino agli immortali Maurice Bejart e Roland Petit danzati dal Ballet de l'Opera di Nizza. Dopo la Germania e aspettando la Scandinavia nel 2019, è la Francia la protagonista a Equilibrio Festival, la rassegna di danza contemporanea prodotta da Fondazione Musica per Roma, con la collaborazione di Ambasciata di Francia in Italia e Institut Francais Italia, dal 13 al 25/2 all'Auditorium parco della musica. Un programma, con anche l'emblamatico Le nuits barbares di Hervé Koubi o le Theorie des prodiges di Systeme Castafiore, che ''ha grande attenzione al repertorio moderno, non solo all'ultimo nome che puoi trovare in tv o su internet - dice il direttore artistico Roger Salas - E' facile riempire i teatri con i ballerini famosi. La nostra scelta invece è un rischio, una vera operazione culturale''