A Capodimonte Muti, Loren e tante mostre

A Capodimonte Muti, Loren e tante mostre
di Ansa

(ANSA) - NAPOLI, 10 LUG - Il Museo di Capodimonte diretto da Sylvian Bellenger festeggia i 100mila visitatori in tre mesi con la mostra Picasso-Parade appena conclusa e annuncia un fitto calendario di appuntamenti fino al 2021 e collaborazioni prestigiose come quella con Riccardo Muti. Ma anche una grande mostra, in autunno, dedicata a Sofia Loren. Tra le novità la nascita di una Fondazione per la musica napoletana presieduta da Muti, un Centro per la fotografia contemporanea in omaggio a Mimmo Jodice e un Centro per l'identità e la cultura delle grandi città portuali in collaborazione con l'Autorità portuale di Napoli. Sul versante mostre si comincia a dicembre con Carta Bianca, a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, direttore del Madre, iniziativa pensata per mettere in luce opere e collezioni del museo. Si prosegue con Cy Twombly e l'antico, a cura di Viliani (aprile 2018-luglio 2018), poi L'arte dei Samurai (ottobre 2018-gennaio 2019), Van Gogh, la luce e le stelle nella primavera del 2019.