Sardegna in campo

redazione

Sardegna in campo
di Cinematografo

Filming Italy, la manifestazione ideata da Tiziana Rocca che ogni anno porta il cinema italiano e i suoi protagonisti a Los Angeles, si fa in due e diventa anche  Sardegna Festival. Dal 15 al 19 giugno si accenderanno le luci della prima edizione diretta da Claudio Masenza, che potrà contare come sfondo sulla città di Cagliari e sulle bellezze di Forte Village.

Cinque giorni intensi e ricchi di incontri, anteprime, workshop, seminari e la consegna di due premi importanti.  Prima volta infatti anche per il Premio Nanni Loy, curato da Antonello Sarno, che andrà a Gabriele Muccino e un’anteprima del Premio Kineo in attesa dell’abituale appuntamento  veneziano.

Filming Italy / Sardegna Festival, fedele alla sua natura di evento a metà strada da riflessione e glamour, non dimenticherà di  portare sull’isola star di prima grandezza. Sul red carpet sfileranno attori italiani e divi internazionali quali Bella Thorne e Josh Harnett che incontreranno fan e appassionati sotto le stelle del Forte Village.

E a proposito di star, chiare sono le parole di Tiziana Rocca: “Abbiamo deciso di invitare  personaggi nazionali e internazionali che nel proprio percorso artistico si siano misurati con il cinema e la televisione e con le nuove realtà rappresentate dai social. Bella Thorne e Josh Harnett da questo punto di vista sono gli ospiti ideali.”

Spazio anche alle serie, che come sottolinea il direttore Masenza “stanno guadagnando una dignità e un rispetto che in passato erano loro negati”. Un pannel organizzato da APT in collaborazione con la Direzione Generale Cinema farà il punto su linee di tendenza, produzione, fruizione e rapporti con il cinema.