Roma città (pre)aperta

redazione

Roma città (pre)aperta
di Cinematografo

Dopo il successo di pubblico registrato nella scorsa edizione, dal 22 al 25 ottobre tornano le Preaperture della Festa del Cinema che quest’anno ospiteranno quattro attesi film italiani in anteprima.

 

Il primo appuntamento è fissato per domenica 22 ottobre, alle ore 18 presso la Casa del Cinema, con Moravia Off di Luca Lancise. Il documentario utilizza la poetica del grande scrittore italiano, uno dei più importanti dello scorso secolo, per generare racconti in giro per il mondo, dall’Africa “nera” all’Egitto, dalla Polonia alla Cina, dalla Germania all’Iran, dalla Francia alla Corea del Sud.

Il giorno dopo alle ore 20.30, sempre alla Casa del Cinema, sarà la volta di Terapia di coppia per amanti di Alessio Maria Federici, un’immersione nei sentimenti che nascono dal timore di affidarsi all’amore e all’impulso di cambiare vita. Nel cast, Pietro Sermonti, Ambra Angiolini, Sergio Rubini, Anita Kravos, Franco Branciaroli, Anna Ferzetti. Entrambe le proiezioni alla Casa del Cinema saranno a ingresso libero.

Martedì 24 ottobre alle ore 20.30, il MAXXI ospiterà The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia di Marco Spagnoli. Il documentario analizza il legame che intercorre tra i film, la produzione Paramount e l’Italia, andando a esplorare la storia del cinema internazionale e indagando le scelte che hanno portato alcune pellicole a essere realizzate nel nostro Paese. La proiezione sarà a ingresso libero previo ritiro coupon.

Il 25 ottobre alle ore 20, presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, si terrà l’anteprima de La ragazza nella nebbia, esordio alla regia di Donato Carrisi. Lo scrittore e sceneggiatore porta sul grande schermo un thriller dal ritmo incalzante tratto dall’omonimo romanzo-bestseller edito da Longanesi. Fra i protagonisti, Toni Servillo, Alessio Boni, Jean Reno, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi e Michela Cescon.

 

22 ottobre ore 18 | Casa del Cinema | Ingresso libero

MORAVIA OFF

di Luca Lancise, Italia, 2017, 75’ | Doc |

Moravia Off utilizza la poetica di un grande scrittore italiano per generare racconti in giro per il mondo, attraverso persone qualunque e personaggi noti che trasformano la propria relazione con l’autore o la sua opera nel pretesto per raccontare frammenti di un luogo o di un vissuto, sperimentando il senso del vedere e l’impulso umano a raccontare, come superamento dei confini e come antidoto all’indifferenza.

23 ottobre ore 20.30 | Casa del Cinema | Ingresso libero

TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI

di Alessio Maria Federici, Italia, 2017, 97’

Cast: Pietro Sermonti, Ambra Angiolini, Sergio Rubini, Anita Kravos, Franco Branciaroli, Anna Ferzetti

Viviana e Modesto sono sposati ma non tra di loro. Incoscienti e innamorati, si ritrovano uniti da una passione incontrollabile. La loro relazione fatta di attrazione, schermaglie, risate e incontri clandestini, approda dall’analista che, seppur spiazzato nel trovarsi di fronte una coppia clandestina, accetterà l’incarico. Un’immersione nei sentimenti che nascono dal timore, che quasi tutti abbiamo provato almeno una volta, di affidarci all’amore e all’impulso di cambiare vita.

24 ottobre ore 20.30 | MAXXI | Ingresso libero previo ritiro coupon

THE ITALIAN JOBS: PARAMOUNT PICTURES E L’ITALIA

di Marco Spagnoli, Italia, 2017, 72’ | Doc |

Il documentario analizza il legame che intercorre tra i film, la produzione Paramount e l’Italia, andando a esplorare la storia del cinema internazionale e indagando le scelte che hanno portato alcuni film ad essere realizzati nel nostro Paese. E non solo. Parte integrante della sua riflessione visiva è composta da materiali rari e inediti che raccontano, in maniera nuova e originale, lo straordinario rapporto tra questo Studio e il nostro Paese, esplorando, per la prima volta, come questo legame abbia poi influenzato in maniera significativa anche la vita e la carriera dei tanti talenti coinvolti nelle produzioni e nelle coproduzioni italiane.

25 ottobre ore 20 | Sala Petrassi – Auditorium Parco della Musica | Ingresso: 10 euro

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

di Donato Carrisi, Italia, 2017, 127’

Cast: Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon con la partecipazione di Jean Reno

Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso. E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l’accaduto, ma sa di non avere molto tempo. Bisogna cominciare da alcuni mesi addietro. Quando, due giorni prima di Natale, proprio fra quelle montagne è scomparsa una ragazzina di sedici anni: Anna Lou aveva capelli rossi e lentiggini. Però il nulla che l’ha ingoiata per sempre nasconde un mistero più grande di lei. Un groviglio di segreti che viene dal passato, perché ad Avechot nulla è ciò che sembra e nessuno dice tutta la verità. Questa non è una scomparsa come le altre, in questa storia ogni inganno ne nasconde un altro più perverso. E forse Vogel ha finalmente trovato la soluzione del malvagio disegno: lui conosce il nome dell’ombra che si nasconde dentro la nebbia, perché “il peccato più sciocco del diavolo è la vanità”. Ma forse ormai è troppo tardi per Anna Lou. E anche per lui.