Franceschini a Cannes: bene la legge sul cinema

Codice da incorporare:
di Askanews

Cannes (askanews) - "La legge sul cinema attesa da molti decenni è arrivata, è una legge che aumenta le risorse, con una disponibilità minima di 400 milioni, introduce regole innovative e importa un modello simile a quello francese, con riferimento all'11% di entrate fiscali dai contenitori che utilizzano il cinema per contenuto. Contemporaneamente abbiamo cercato di valorizzare l'industria cinematografica e difendere uno spazio importante, dal 15 al 18%, destinato ai contributi selettivi, a giovani, difficili, opere prime e seconde per favorire la nascita e la crescita di nuovi talenti" Lo ha detto il ministro per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, incontrando la stampa in occasione del Festival del Cinema di Cannes presso l'Italian Pavilion sulla Croisette .