Black Panther, riscatto e orgoglio nero

Black Panther, riscatto e orgoglio nero
di Ansa

(ANSA) ROMA 9 FEB - Con 'Black Panther' diretto da Ryan Coogler e distribuito in sala dal 14 febbraio da Walt Disney Studios Motion Pictures, va in scena non solo il primo cinecomic Marvel tutto dedicato a un supereroe nero, ma soprattutto l'orgoglio africano, il suo definitivo riscatto. E questo, ovviamente, in un blockbuster pensato per il grande pubblico dove però c'è più di un pizzico di fantapolitica racchiusa in una frase del protagonista, ovvero il re Black Panther (Chadwick Boseman): "In fondo (nel mondo) siamo tutti un'unica tribù". Recensioni positive con oltre 8.6 punti su Rotten Tomatoes per questa favola antirazzista che ci porta nel paradosso che ci sia una sorta di Atlantide nera, da tutti sconosciuta e super-tecnologica, nello stato africano di Wakanda, che per le nazioni unite è solo un paese sottosviluppato come tanti altri.