Bellucci, il cinema è pura emozione

Bellucci, il cinema è pura emozione
di Ansa

(ANSA) - CANNES, 18 MAG - "Una femminilità che esplode", sorride Monica Bellucci il giorno dopo l'apertura del 70/o Festival di Cannes che l'ha vista madrina e protagonista sul palco con un vaporoso abito blu che le faceva intravedere il seno. Per lei è l'ottava volta a Cannes, "dalla prima montée des marches nel 2000 a braccetto con Gene Hackman e Morgan Freeman". L'attrice è nel cast dell'atteso ritorno di Twin Peaks 25 anni dopo. E' tenuta al silenzio sul ruolo ma intanto dice: "Lynch mi ha chiamata per propormi una cosa senza specificarmi di più. E' uno di quei registi cui non puoi dire di no perché ami il cinema". "Faccio questo mestiere - continua - perché è legato all'emozione ed è imprevedibile come la vita". Tra i nuovi progetti una serie tv che vorrebbe produrre e della quale non dice ancora niente, mentre ha accettato un piccolo ruolo nella serie che sta preparando Nicola Ammanniti. Secondo voci di mercato ha un ruolo nel film con Alec Baldwin e Antonio Banderas su Ferrari e Lamborghini, ma anche qui è no comment.