Anna Mazzamauro: "Io intrappolata nella Signorina Silvani, troppo poco cessa per sposare Fantozzi

La signorina Silvani torna in televisione su Tv8 e con l'occasione Anna Mazzamauro si racconta in una nuova intervista, svelando qualche dettaglio in più sulla sua carriera

Anna Mazzamauro: 'Io intrappolata nella Signorina Silvani, troppo poco cessa per sposare Fantozzi
di M.E.P.

Ironica, simpatica ma soprattutto diversamente bella e non inquadrata nello stereotipo di quelle che "se non  sei coscia lunga e gambe attaccate all'orecchio non puoi recitare". Ma non ne fa un problema. D'altronde Anna Mazzamauro, che tutti conoscono come la celebre Signorina Silvani, con quella sua "imperfezione" ha costruito una carriera. Anzi, a volerla dire tutta, per qualcuno risultava persino troppo bella. "C'era quell'anno da radunare tutti i cessi possibili per fare la moglie di Fantozzi - racconta in un'intervista a Libero. Decisa ad avere quella parte si presentò alle selezioni, ma venne scartata. Motivo? Non era abbastanza brutta per quella parte.

"Poco cessa per fare la moglie di Fantozzi"

Ed è li che verrà fuori la determinazione della donna che se si mette in testa qualcosa non accetta il rifiuto . "Tanto supplicai e strepitai che decisero di darmi la parte, appunto, della Signorina Silvani. Un ruolo che oggi - ammette - le sta però un po' stretto. "Mi ha imprigionata - racconta - qualcuno ancora mi ferma per strada e mi chiede di fare la boccuccia o di chiamarlo 'merdaccia schifosa'". Ma alla gente non piace che si sputi nel piatto dove si è mangiato. "Su Facebook - raccontava qualche anno fa - mi hanno spesso criticata per queste parole. Non ho cercato di distanziarmi dalla signorina Silvani per disprezzo nei suoi confronti, assolutamente no, è solo che dopo tanti anni sono diventata una specie di vittima di quel personaggio".

La Signorina Silvani su Tv8 il 26 giugno

Anna Mazzamauro è molto più della Signorina Silvani. E' una brillante attrice comica, ma ha anche recitato diverse parti come attrice drammatica. Ha Nel 2013 ha ricevuto il premio Charlot alla carriera mentre nel giugno 2014 il premio Queen of Comedy al Festival MIX Milano. A breve comincerà le riprese di "Poveri ma ricchi 2" e a teatro è in scena con "Divina", la storia di una grande e potente signora della televisione. Chi volesse rivederla in azione accanto all'intramontabile ragionier Fantozzi potrà farlo sintonizzandosi su Tv8 lunedì 26 giugno. Un appuntamento che promette il carico di risate. A proposito della tv, sulla quale non ha mai puntato, dice: "Le rare volte in cui ho tentato un approccio ho ricevuto dei testi che mi sarei vergognata di recitare". Discorso chiuso, insomma.