Articoli correlati

"Il Trono di Spade": grande attesa per la terza serie

Sesso esplicito. Misticismo. Violenza barbarica. Un gioco che comprende tutti quelli giocati dall'umanità per il potere e il predominio.. E' il Game Of Thrones nato dalla penna di R.R. Martin, una delle saghe letterarie più fortunate di sempre, diventata un'altrettanto fortunata serie televisiva creata da D.B. Weiss e David Benioff.  Trasmessa con successo anche in Italia con il titolo Il trono di spade. Il 31 marzo milioni di spettatori attendono la terza serie del telefilm e la casa produttrice Hbo ha pensato bene di rinfocolare l'attenzione del pubblico con una geniale campagna pubblicitaria.
Il drago nel giornale - La Hbo ha comprato due intere pagine del New York Times, trasformandole in una serie di articoli fittissimi di rimandi a quanto già accaduto e quanto ancora deve accadere nella serie televisiva. Il tutto corredato da minacciosa ombra di drago volante che si proietta sulle pagine. Trovata di grande effetto.
Verso il caos - "La grande guerra si svolge tra la morte e la vita, il fuoco e il ghiaccio. Se perdiamo, la notte non cesserà mai". Lo dice la voce che punteggia il primo trailer della terza serie de Il trono di spade. La narrazione si avvia ad una epica resa dei conti, dunque, e presenta nuovi personaggi: Mance Rayder (Ciaran Hinds) e Lady Olenna Tyrell (Diana Rigg). Il primo avrà a che fare con Jon Snow (Kit Harington) e si unirà alle truppe dei Bruti. Olenna si immergerà nei veleni e negli intrighi di corte, soprattutto con la nipote Margaery (Natalie Dormer). Il personaggio centrale della serie, Daenerys, metterà per la prima volta piede nella città di Astapor, dominio degli schiavisti.
04 marzo 2013
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali Spettacoli su FB
Stampa
 
  
 
radioCinema
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali